Quiz fisiologia1 - Corso subacqueo Milano

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quiz fisiologia1

Area riservata > cartella fisiologia



a. rallentare.
b. accelerare.
c. fermarsi un attimo.
d. aumentare la pressione.

a. è inerte.
b. ha un effetto sedativo sul subacqueo.
c. è inodore e insapore.
d. Tutte le precedenti sono corrette

a. 200/8-12 ore
b. 100/4-5 ore
c. 50/2-4 ore
d. 20/30 minuti

a. alti livelli di ossigeno sono sciolti nel plasma dei tessuti che permette di soddisfare la loro esigenza di ossigeno.
b. i livelli di azoto sedano sistema nervoso del subacqueo, rallentando il suo metabolismo.
c. bassi livelli di biossido di carbonio aiutano a contrastare gli effetti del monossido di carbonio.
d. livelli più bassi di ossigeno rendono il cervello meno sensibile e vigile.

a. 2 / rende più difficile il respiro
b. 3-12 / ostacola il trasporto dell'ossigeno e di eliminazione di biossido di carbonio
c. 20-40 / aumenta il rischio di un sovra distensione polmonare
d. 100 aumenta il rischio di infarto e ictus.

Vero
Falso

a. non si muovono, come quelle che la malattia da decompressione causa nelle articolazioni.
b. non può essere ascoltato con qualsiasi forma di sensori elettronici.
c. sono così piccole che non causano sospiri e sintomi di decompressione malattia.
d. appaiono e scompaiono molto rapidamente.


a. particelle di grasso nel sangue.
b. impurità nella fornitura dell’ aria al subacqueo.
c. semi di --gas-- (micronuclei)
d. cambiamenti nella chimica del sangue causata da alti livelli di azoto.

a. permette al corpo di metabolizzare l'azoto più velocemente.
b. aumenta il gradiente tra la pressione di azoto nei tessuti e la pressione alveolare di azoto.
c. diminuisce il gradiente tra la pressione di azoto nei tessuti e la pressione alveolare di azoto.
d. aiuta a ridurre le dimensioni delle bolle.

a. interruzioni nelle trasmissioni tra le cellule nervose
b. la formazione di bolle extravascolare nel cervello.
c. una sensibilità fortemente diminuita al dolore causato da bolle di silenti.
d. meccanismi che non sono completamente conosciute alla scienza

a. 15 metri
b. 30 metri
c. 45 metri
d. 50 metri


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu